consulenza@astrea.it
+39 06 2112 9758
Astrea S.p.a. > Servizi > Tutela della concorrenza

Tutela della concorrenza

Nel momento storico attuale la leale competizione e la corretta dialettica tra gli operatori economici presenti sul mercato è un bene di primaria importanza da tutelare ad ogni costo. La nostra società è da sempre impegnata su questo fronte e ha frequentemente proposto azioni collettive a tutela della concorrenza.

Tutela della concorrenza

Chiunque può vincere se non ci sono altri concorrenti” – George Ade

La nostra società studia con attenzione tutte le decisioni che periodicamente l’AGCM emette per sanzionare le condotte che limitano o mettono in pericolo la concorrenza.

Quando ravvisiamo che ci siamo gli estremi per offrire ai soggetti danneggiati una tutela a seguito di una pronuncia dell’AGCM ci attiviamo per promuove azioni collettive a tutela dei soggetti lesi.

Una competenza a tutto tondo

Nel corso della nostra storia abbiamo avuto modo di trattare tutte le principali fattispecie di illecito antitrust:

Abuso di posizione dominante

Intese tra concorrenti

Rifiuto di contrattare

Cartelli di boicottaggio

Prezzi predatori

Incidenza dei singoli tipi di illecito

  • Abuso di posizione dominante
  • Prezzi predatori
  • Intese tra concorrenti
  • Rifiuto di contrattare
  • Cartelli di boicottaggio

L’incidenza percentuale dei singoli tipi di illeciti antitrust che si verificano nel mercato comunitario

Monitoriamo attentamente le dinamiche concorrenziali del mercato con la finalità di individuare la sussistenza di condotte lesive della concorrenza poste in essere da singoli operatori che potrebbero abusare della loro posizione dominante.

Quando individuiamo una condotta lesiva della concorrenza ci attiviamo per contattare tutti i soggetti potenzialmente lesi al fine di informarli circa il danno patito e circa la possibilità di richiedere un risarcimento per il danno subito a causa delle condotte lesive della libertà economica.

Una preoccupante tendenza

  • Numero di violazioni al diritto antitrust che si verificano ogni anno nel mercato europeo

Le nostre battaglie

L'Illegittimo aumento del prezzo del cemento

Nel corso dell’anno 2017 l’AGCM ha sanzionato con una multa da 450 milioni di euro 8 aziende produttrici di cemento per aver posto in essere un cartello finalizzato a far aumentare il prezzo del cemento. Tale pronuncia è stata confermata nel merito sia dal TAR che dal Consiglio di Stato.

A seguito di tale pronuncia, la nostra società è riuscita a coalizzare 50 aziende danneggiate dal cartello al fine di promuovere un’azione risarcitoria collettiva  diretta a richiedere il giusto risarcimento. Le aziende danneggiate hanno avuto la possibilità di partecipare all’azione senza dover sostenere alcuna spesa in quanto la nostra società si è fatta carico di tutti i costi necessari all’avvio dell’azione.

×

Ciao!

Clicca sul nostro rappresentate di seguito per iniziare subito una chat o inviaci un'email all'indirizzo: info@astrea.it

× Come possiamo aiutarti?